Prosciuttificio Ciarcia

La storia del prosciuttificio Ciarcia trova le sue radici alla fine dell‘800, quando il bisnonno Nicola, insieme ai figli, si recava nelle campagne irpine e nei mercatini di paese per acquistare le cosce dei maiali sapientemente allevati dai contadini del posto. Da questa tradizione contadina prende vita, ad opera di Michelangelo prima e di Vittorio poi, il prosciuttificio Ciarcia, un piccolo laboratorio artigianale che, con il passare del tempo, si trasforma in un’azienda moderna ed efficiente.